23 Aprile 2016

Consigli di sicurezza personale

Spesso affrontiamo il mondo in modo troppo disinvolto mentre non dovremmo mai distrarci, occorre tenere sempre sotto controllo il contesto in cui ci muoviamo e le persone che incontriamo.
Queste sono le prime basi di una buona prevenzione, un aggressore sceglie la “preda” più facile.

Se vuoi essere lupo comportati da lupo. Se ti comporti da agnello sembrerai agli altri un agnello e sarai preda dei lupi.

Il sistema  Donna Protetta analizza vari aspetti legati alla sicurezza personale. In primo luogo vengono presi in considerazione i “segnali” precursori della violenza, cioè quegli atteggiamenti che un potenziale aggressore mette in atto per cercare di entrare in empatia e far abbassare le difese alla vittima.
Vengono inoltre presentati i comportamenti più corretti per affrontare gli impegni quotidiani, che le allieve troveranno poi riportati in un manuale di sicurezza personale fornito durante il corso.

Alcuni consigli possono sembrare banali ma non sempre vengono adeguatamente applicati, ad esempio:

In strada

  • Quando ti fermi sul marciapiede, ai semafori o per parlare con qualcuno, cerca di stare con la schiena a ridosso di un edificio.
  • Non camminare rasente a porte, portoni, cantieri.
In auto

  • Viaggia sempre con la sicura abbassata.
  • Quando vai al parcheggio per prendere l’auto controlla bene l’area circostante.
In discoteca

  • Se vai in discoteca con un vestito provocante porta con te un cappotto o una giacca in modo da indossarlo all’uscita e passare inosservata.
  • Non lasciare incustodito il tuo drink.
In casa

  • Non aprire a visitatori inaspettati anche se muniti di documento di identificazione.
  • Di notte tieni una luce accesa in casa.
Alla posta o in banca

  • Evita i bancomat su strada, meglio quelli protetti e posti in spazi chiusi.
  • Se hai il dubbio di essere osservata rinuncia ad effettuare l’operazione.

Su Internet

  • Non dare mai riferimenti o dati che possano far capire dove ti trovi.
  • Se decidi di incontrare una persona conosciuta su Internet metti al corrente dell’appuntamento una persona di tua fiducia.